ob

La violenza perpetrata ai danni delle donne, fisica e morale è un fenomeno in forte crescita che non conosce confini geografici, limiti di età, o razza, e che riguarda ogni tipo di classe sociale. I dati Istat stimano che circa il 31,5% delle 16-70enni (6 milioni 788 mila) ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza. 

Questa piaga che continua a macchiare la nostra società può e deve essere sconfitta anche tramite l’informazione, consapevolizzando le vittime sull’importanza di chiedere aiuto già ai primi campanelli di allarme.

Noi di Fondo ASIM da sempre condanniamo qualsiasi forma di aggressione, fisica o psicologia, e crediamo che anche una sola donna vittima di violenza sia inaccettabile. Ed è per questo che, in occasione della ricorrenza del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne, vogliamo ricordare a tutte le lavoratrici iscritte che non sono sole e che se si è vittima di stalking o violenza, o in caso di bisogno, anche solo per un consiglio, è possibile rivolgersi ai centri antiviolenza oppure al numero verde gratuito 1522  attivo tutti i giorni 24h su 24.


Per eventuali necessità e per informazioni aggiuntive è possibile visitare il sito www.1522.eu