ob

32 dei 45 riguardano il settore “Servizi Ambientali e Pulizie e Multiservizi”; di questi, solo 5 sono stati sottoscritti dalle confederazioni sindacali che fanno capo a CGIL, CISL e UIL.